Download

Tendenze del content marketing nel 2024

4. I contenuti interattivi aiutano a coinvolgere i clienti

Poiché i contenuti interattivi richiedono una partecipazione diretta degli utenti risultano più facili da ricordare. Ma cosa sono esattamente i contenuti interattivi?

I contenuti interattivi possono assumere varie forme, per esempio sondaggi e questionari. Sono pensati per incentivare l’utente a interagire, a lasciare un feedback ed esprimere la sua opinione su un determinato prodotto o servizio.

A differenza degli UGC di cui abbiamo appena parlato, i contenuti interattivi sono pensati anche e soprattutto per aiutarti a condurre un’analisi interna dei tuoi metodi produttivi e comunicativi, così da aiutarti ad individuare tempestivamente potenziali aree di miglioramento, in modo tale da poter offrire un prodotto o un servizio che sia all’altezza delle aspettative dei tuoi clienti.

Nel caso di questo tipo di contenuti, registriamo solitamente un aumento sia nella percentuale di interazioni sia nella raccolta di dati. Due elementi di estremo valore per le tendenze di content marketing 2024 per il B2B.

5. I contenuti conversazionali per dialogare direttamente con i clienti

Al giorno d’oggi, i clienti B2B sono bersagliati da contenuti promozionali creati con l’intento esclusivo di vendere. Messaggi di questo tipo sono percepiti come eccessivamente insistenti e invadenti.

I potenziali clienti non vogliono essere trattati come una pura statistica. Non vogliono essere esposti a una pubblicità a senso unico, ma pretendono di essere considerati come individui dotati di specificità.

I contenuti conversazionali sono mirati a instaurare un dialogo con gli utenti e consentono di superare il limite di un approccio puramente transazionale. Per questo saranno una delle tendenze del content marketing nel 2024.

Ma di cosa si tratta esattamente? I contenuti conversazionali possono assumere varie forme, come sondaggi e questionari sui social media, strumenti di messaggistica istantanea o applicazioni IA (intelligenza artificiale).

I contenuti conversazionali, per essere efficaci, devono essere in grado di rispondere alle necessità degli utenti. Devono contribuire a instaurare con loro un rapporto di reciproca fiducia nel lungo periodo.

Per raggiungere questo obiettivo devono basarsi su una conoscenza approfondita e articolata del profilo dei singoli clienti B2B.

6. La segmentazione dei contenuti per promuovere la personalizzazione dell’offerta

Gli altri due elementi che domineranno il panorama del marketing B2B nel 2024 sono personalizzazione e segmentazione dei contenuti, soprattutto se potenziati dall’applicazione dell’intelligenza artificiale al Customer Relation Management (CRM).

Personalizzando la tua offerta hai la possibilità di aumentare il grado di soddisfazione dei clienti esistenti e di incrementare le probabilità di conversione di un lead.

La segmentazione indica il processo di separazione e differenziazione dell’offerta in base a determinate caratteristiche. Segmentando i contenuti puoi assicurarti che ciascuno dei tuoi clienti riceva esattamente le informazioni che vuole effettivamente ricevere. In questo modo, puoi più efficacemente motivarli all’acquisto e, nel medio-lungo periodo, fidelizzarli.

La segmentazione e la personalizzazione dell’offerta sono due delle tendenze del content marketing 2024 che consentiranno alla tua azienda di contraddistinguersi dai concorrenti.

7. L’influencer marketing può dare una spinta in più sui canali social

Quello dell’influencer marketing è un’altra tendenza in forte crescita e che non accenna a rallentare. Sempre più utenti si convincono ad effettuare uno o più acquisti se a consigliare un determinato prodotto o servizio è il loro influencer di riferimento.

Secondo uno studio condotto da HubSpot, circa il 25% dei marketer intervistati ha introdotto l’influencer marketing all’interno della propria strategia di marketing. L’obiettivo, utilizzando pratiche di questo tipo, è ottenere un’alta percentuale di ritorno sull’investimento.

Nel marketing B2B questa pratica non è ancora diffusa come nel B2C. Secondo una ricerca condotta da Influencer Marketing Hub, tuttavia, si tratta di una tendenza in forte crescita. Oltre l’80% dei marketer intervistati ha espresso l’intenzione di aumentare il proprio budget per le attività di influencer marketing.

Tendenze del content marketing nel 2024

Come creare contenuti per l’inbound marketing

Il content marketing è un tassello fondamentale di ogni strategia inbound.

L’IA cambia le regole del gioco: l’impatto sul content marketing

L’intelligenza artificiale (IA) è una delle soluzioni tecnologiche più promettenti per il content marketing del 2024, soprattutto dopo la nascita di ChatGPT nel novembre 2022.

Secondo Influencer Marketing Hub, poco più del 60% dei marketer ha già integrato l’IA nelle loro strategie di marketing e, di questi, circa il 55% si è definito soddisfatto dell’implementazione.

Nel caso della gestione di attività di marketing quali la raccolta, la catalogazione e l’analisi dei dati, l’integrazione dell’IA permette di automatizzare processi altrimenti ripetitivi e costosi. Liberi da task ridondanti, i marketer possono dedicarsi ad attività di maggior valore, con un notevole risparmio in termini di tempo e risorse.

Il marketing conversazionale è un altro settore del marketing B2B che può trarre un grande vantaggio dall’integrazione dell’intelligenza artificiale. I chatbot, per esempio, possono migliorare e automatizzare molti dei processi relativi all’assistenza ai clienti.

Cosa ci riserva il content marketing del futuro?

Secondo Marketing Charts, il 52% dei clienti si dice più motivato ad effettuare un acquisto dopo aver interagito con contenuti ritenuti interessanti e informativi.

Contenuti creati grazie all’IA, video marketing, contenuti generati dagli utenti, contenuti interattivi, contenuti conversazionali, segmentazione e personalizzazione, influencer marketing. Qui ad Adv Media Lab padroneggiamo perfettamente tutte le tendenze del content marketing del 2024.

Ora è il momento giusto per iniziare a pianificare il tuo futuro immediato. Utilizza l’intelligenza artificiale per creare contenuti, promuovere l’immagine del brand, coinvolgere gli utenti, comunicare efficacemente, segmentare correttamente il target e personalizzare l’offerta.

Se stai pensando a come rendere di successo il tuo content marketing, non esitare a contattarci per una consulenza gratuita.

Il nostro team di esperti in content marketing è a tua completa disposizione per aiutarti a realizzare una strategia di marketing che sfrutti appieno tutte le tendenze più promettenti di cui abbiamo parlato.

Tendenze del content marketing nel 2024

Attualmente, ricopre il ruolo di operation manager e digital strategist, dove si occupa della definizione delle strategie digitali e del coordinamento del team di lavoro delle diverse aree aziendali. Il suo obiettivo principale è raggiungere gli obiettivi prefissati, garantendo una comunicazione digitale efficace e innovativa per i nostri clienti.

Come possiamo aiutarti?

Costruisci un’impresa resiliente reinventando le funzioni aziendali per supportare l’innovazione agile e modi migliori per soddisfare le mutevoli esigenze dei tuoi dipendenti e dei tuoi clienti. Consenti esperienze fluide, personalizzate e intuitive. Vuoi saperne di più?